WHAT YOU SHOULD SAY...

Noi siamo il mondo L’ evento “NOI SIAMO IL MONDO – we are the world” è proposto dall’Associazione con l’intento di favorire l’integrazione di culture diverse. Gli artisti, protagonisti  della manifestazione, vengono da vari Paesi e testimoniano  che la musica, la recitazione, la danza sono un modo per esprimersi liberamente e se anche  gli uomini e le donne  parlano  una lingua diversa, l’arte li unisce con il suo linguaggio universale facendo sì che ognuno si senta parte del mondo.

 La condivisione dell’arte e la conoscenza diretta di altre culture favoriscono un arricchimento comunitario  e facilitano la comprensione dei problemi, quasi sempre di sopravvivenza, vissuti da popoli  afflitti da guerre, violenze, malattie, mancanza di cibo.

Ed è per il desiderio di aiutare i bambini meno fortunati che vivono negli slums, in condizioni precarie spesso abbandonati a se stessi, senza cibo, casa ed istruzione che l’associazione ha deciso di destinare quanto raccolto con la realizzazione di quest’evento per sostenere i progetti proposti da frà Ettore Marangi, in Kenya. Lo spettacolo dà vita ad uno scambio di emozioni scaturite dall’incontro tra solidarietà ed arte. Numerosi gli artisti che per la loro sensibilità aderiscono all’evento dando vita ogni anno ad una serata che rimane impressa nella memoria. Tra questi: Franco Simone, Gegia, Guido Maria Ferilli, Crifiu, Nevenera, Ettore Romano, Antonio Ancora, Meli Hajderaj, Franco Chirivì, Stefano Mangia, Marco Puzzello, Mijikenda, Fausto Romano, Gabriele Mangione, Tyna Maria Casalini, Oistros balletto, Euthymìa danza, Namire e Maha – centro danza orientale, il coro di voci bianche GioRé, Elisa Romano.

SOSTIENI IL NOSTRO PROGETTO